MotoGP: Gara QATAR - 20 Marzo 2011

Nella notte del Qatar è l'australiano di casa HRC, Casey Stoner a salire sul gradino più alto del podio. Il numero 27 conclude da leader un week end dominato fin dalle prove libere del venerdi e riporta la Honda alla vittoria nella gara inaugurale, evento lontano dai tempi di Rossi.

Sul podio anche i due spagnoli Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa. Il primo, Campione del Mondo in carica, disputa una gara al limite per rimanere in scia delle Repsol e nel finale riesce a mettere le ruote della sua Yamaha M1 davanti a quelle del connazionale Pedrosa. A differenza del Parafuera, Camomillo si spegne a metà gara e ciò avviene dopo aver subito un devastante sorpasso nel cambio direzione dal compagno di squadra. Lo spagnolo tiene duro per un paio di tornate ma cede psicologicamente quando il codone di Stoner si fa, decimo dopo decimo, sempre più lontano.

A sigillare un dominio Honda imbarazzante, ai piedi del podio il nostro Andrea Dovizioso, seguito dall'altro italiano Marco Simoncelli del team San Carlo Honda Gresini.

Chiude la Top 6 Ben Spies, che precede Valentino Rossi su Ducati ed il texano Colin Edwards (Monster Yamaha Tech 3)

Seguono: Nicky Hayden, Hiroshi Aoyama, Cal Crutchlow, Hector Barbera e Karem Abraham a chiudere le porte del circuito del Qatar. Non vedono la bandiera a scacchi Randy De Puniet, Loris Capirossi e Toni Elias.