superpole

SBK: Superpole IMOLA - 25 Settembre 2010

La Superpole si tinge di verde grazie alla fantastica sessione di qualifica disputata dal numero 66 di casa Kawasaki Tom Sykes. Assieme al britannico partiranno in prima fila Jakub Smrz, Leon Haslam ed un grande Luca Scassa che con la sua Ducati spinge forte sull'asfalto di Imola.

Per il corsaro e leader del Mondiale Max Biaggi un 7° posto sulla griglia di partenza tra le due BMW S1000 RR dell'australiano Troy Corser (6°) e lo spagnolo Ruben Xaus (8°). Concludono lontano dalla vetta del crono le Ducati ufficiali con un Michel Fabrizio 10° ed il giapponese Haga solo 15°

Gli appuntamenti di domani: Gara 1 ore 12:00 - Gara 2 ore 15:30.

SBK: Superpole DONINGTON - 27 Giugno 2009

In sella alla sua Yamaha YZF R1 lo statunitense Ben Spies conquista l'ottava pole stagionale su nove disputate fermando il crono sul 1'29.846. Dietro al texano di casa Yamaha un ottimo Max Biaggi con un Aprilia RSV4 Factory molto veloce, gran setting e passo gara da podio.

Ai microfoni della conferenza stampa dichiarerà: "Nell'ultima sessione sono stato fortunato perche' nessuno si aspettava che iniziasse a piovere. Sono uscito in pista presto perche' le prove libere erano andate piu' che bene e ho pensato che dovevo aprire il gas e andare il piu' veloce possibile. Il secondo posto va bene per noi per domani, io mi sento in forma, non proprio come vorrei ma ok. E' bello essere qui, questa pista mi piace, la moto non e' perfetta ma penso che domani possiamo ottenere un buon risultato."

A dimostrazione dell'enorme lavoro svolto dalla casa di Noale il 4° posto del giapponese Shinya Nakano. Tra i due missili Aprilia il britannico Shane Byrne con la prima Ducati sulla griglia di partenza.

Aprono la seconda fila proprio le due 1098 ufficiali con Michel Fabrizio e Noriyuki Haga. Dietro ai due ducatisti di Borgo Panigale lo spagnolo Carlos Checa seguito dal ceco Jakub Smrz.
Seguono:  Haslam (Honda CBR1000RR), Sykes (Yamaha YZF R1), Hopkins (CBR1000RR) e Rea (Honda CBR1000RR) a chiudere le prime 12 posizioni. Lontane le BMW S1000 RR in quarta fila con Corser 15° e Xaus 16°.

SBK: Superpole MISANO - 20 Giugno 2009

Il ceco della Ducati Jakub Smrz conquista la superpole sul circuito di Misano Adriatico mettendo fine al dominio incontrastato dello statunitense Ben Spies.

La Honda CBR1000RR guidata dal giovane inglese Jonathan Rea conquista la seconda casella proprio davanti al texano di casa Yamaha. Chiude la prima fila il nostro Michel Fabrizio che ai microfoni durante la conferenza stampa dichiarerà: "E' importante partire in prima fila qui a Misano e parto nella stessa posizione dell'anno scorso, però in gara spero di fare meglio! Ho visto sia stamattina che oggi pomeriggio che ho lo stesso passo di Ben, quindi domani farò la mia gara su di lui!"

Shane Byrne con 1'36.224 si prende la 5° casella seguito dal leader della classifica mondiale Noriyuki Haga e alla coppia Honda con Checa e Kiyonari.

Il corsaro Max Biaggi non riesce ad andare oltre il 9° tempo complice anche un problema tecnico sulla sua Aprilia RSV4 Factory.

Seguono: Haslam, Nieto, Nakano e Kagayama 13° con la Suzuki GSX-R 1000 K9. Solo 15° Troy Corser in sella alla BMW S1000 RR.

SBK: Superpole MILLER - 30 Maggio 2009

Il marziano di casa Yamaha Ben Spies sigilla la sua settima superpole consegutiva...ed è record. Al Miller Motorsports Park davanti a quasi 50.000 appassionati il 24enne texano ferma il crono sul 1'48.344 cancellando il vecchio record di pole targato 1991 dal Sig. Doug Polen. Giù il cappello da parte di tutta la carovana SBK! Nel post qualifica dichiarerà ai microfoni: "Dodici mesi fa non avrei mai pensato di essere qui a Miller in Superpole della Superbike, e' fantastico."

Dietro al centauro numero 19 della Yamaha si piazzano le due CBR1000RR rispettivamente con Carlos Checa e Ryuichi Kiyonari. Chiude la prima fila, ma con oltre 1 secondo di distacco dalla vetta, il nostro Michel Fabrizio in sella alla sua bellissima Ducati Xerox 1098R.

5° posto per Smrz, seguito da Byrne e dalla prima Kawasaki guidata dall'autraliano Parkes che precede proprio la gemella ZX 10R del compagno Hacking.

Da sottolineare la sessione di qualifica negativa sia per il corsaro dell'Aprilia Max Biaggi (quarta fila con il 16° tempo) sia per il giapponese leader della classifica generale Noriyiki Haga (terza fila con il 9° crono). Per entrambi brutta scivolata in Superpole 2.

SBK: Superpole KYALAMI - 16 Maggio 2009

Se abbiamo soprannominato Casey Stoner il "cyborg" nella classe regina per lo statunitense di casa Yamaha Ben Spies adottiamo un bel "marziano".
Mostruosa sesta pole consecutiva con un solo millesimo di vantaggio sul nostro Michel Fabrizio. Il texano continua a dettare legge, nel giro secco la sua Yamaha YZF R1 sembra trasformarsi in un F-16 guidato dal miglior elemento dell'areonautica americana. Che pilota!

Prima fila anche per l'Aprilia RSV4 Factory del corsaro Max Biaggi e la Ducati Xerox 1098R con in sella il leader del mondiale Noriyuki Haga. Il giapponese aveva anche rischiato di uscire al termine della seconda sessione. 

Quinto sulla griglia di partenza il giovane inglese Jonathan Rea seguito da Smrz, Checa e dal connazionale Sykes. Terza fila per Nakano, Haslam, Morais e Kiyonari su Honda CBR1000RR. Solo tredicesima piazza per la Suzuki GSX-R 1000RR del giapponese Kagayama che precede la Ducati di Byrne e la prima BMW S1000 RR dello spagnolo Ruben Xaus. 18° il nostro Scassa e la sua verde ZX 10R.

SBK: Superpole MONZA - 09 Maggio 2009

Per la questione Superpole il pallottoliere ha un solo colore ed è quello del centauro Yamaha Ben Spies. L'americano sigilla il suo dominio incontratato nel giro veloce conquistando la quinta pole in cinque gare.

Pista super veloce e molto selettiva, Monza è anche terra di record, ed in questo caso il numero 19 del team Yamha WSB con 1'44.077 polverizza (oltre 8 decimi di margine) quello che apparteneva all'infinito Troy Bayliss.

Secondo crono per il nostro Michel Fabrizio a soli 3 decimi dal marziano ma con una Ducati 1098R in gran forma davanti al suo pubblico. Concludono la prima fila il giapponese Riyuichi Kiyonari su Honda CBR1000RR ed il tedesco di casa Suzuki Max Neukirchner.

Da notare come in prima fila si ritrovano quattro marche diverse: Yamaha, Ducati, Honda e Suzuki. Il bello della SBK è anche questo. Fantastico.

Quinto sulla griglia di partenza il leader della classifica generale Noriyuki Haga un po in difficoltà con la gestione delle gomme per la qualifica. Al fianco del pilota di casa Ducati, il giovane inglese Jonathan Rea, il corsaro Max Biaggi ed il tenace Yukio Kagayama. In evidenza il romano e la sua Aprilia RSV4 Factory per la velocità massima fatta registrare sull'asfalto di Monza, ben 325,8 km/h.

Seguono: Checa, Sykes, Corser, Laconi e Parkes.

Condividi contenuti